Una new entry di sicuro appeal per un circuito che piace...

Formula vincente non si cambia, al massimo si migliora.  Forte dei successi e dei positivi feedback conseguiti nelle prime tre edizioni, il circuito de La Grande Course è pronto a rilanciare, alzando nuovamente l’asticella e proponendo nel gotha delle grandi classiche la Open Altitoy Ternua. Proprio così, per il prossimo inverno oltre alle già annunciate Pierra Menta, Millet Tour du Rutor Extrême e Patrouille des Glaciers, è prevista anche una trasferta sui Pirenei Francesi.
Calendario alla mano, si comincerà a fine febbraio con la due giorni pirenaica. Una due giorni da correre ad alti livelli in un contesto che lascerà a bocca aperta concorrenti e spettatori. Subito dopo l’Altitoy, a metà marzo, sarà la volta del Tour de France dello Scialpinismo. 10.000 m di dislivello positivo in 4 giorni e l’ormai mitico passaggio tra i 15.000 spettatori del Grand Mont che hanno reso  celebre la Pierra Menta. I primi di aprile vedranno il mondo dello skialp fare scalo in Valgrisenche. Creste aeree e discese mozzafiato saranno il fil rouge di un week end di Scialpinismo con la “S” maiuscola.  E dopo il Millet Tour du Rutor Extrême, gran finale con la cavalcata a fil di cielo in notturna svizzera: la mitica Patrouille des Glaciers. Siete pronti per una stagione invernale memorabile? 

GC foto2