PIERRA MENTA DAY ONE

La Grande Course riprende da Arêches Beaufort, nella culla dello scialpinismo, festeggiando un importante traguardo: i 30 anni della Pierra Menta. Per questo importante anniversario format classico stravolto con una prima gara a cronometro breve ma spettacolare che, di fatto precederà le tappone dei giorni successivi. E poi, sabato sera, gran festa conclusiva.
Italia - Francia doveva essere e Italia – Francia è stata nell’anticipo di quella che a tutti gli effetti sembra essere  una rivincita mondiale. 1450m di salita spalmati su tre ascese con tanto di tratti a piedi e resi spettacolari da le solite discese da Pierra. Gobbe in stretti couloir che hanno messo a dura prova le gambe e i materiali.  A vincere sono Matteo Eydallin - Damiano Lenzi 1h15'35" davanti a Xavier Gachet - William Bon Mardion  1h16'57" e Didier Blanc - Alexis Sevennec 1h17'17".
Al femminile super bagarre con Emelie Forsberg - Axelle Mollaret  che vincono in 1h31'08" con solo 10" di margine su Laetitia Roux - Mireia Mirò. Terze Séverine Pont Combe - Jennifer Fiechter 1h35'40".

Foto Pierra Menta 2015 giorno 1