ITA | FRA | ENG
NEWS



21 aprile 2016


La Grande Course Giovani chiude in bellezza


In attesa della finalissima di stagione con la mitica cavalcata a fil di cielo tra Zermatt a Verbier, la Patrouille des Glaciers con i suoi 53km e 4000m up, oggi i riflettori sono stati tutti per le 62 coppie della PdG Jeunes. Tre differenti tracciati con dislivelli a scalare: 800 per gli Junior, 600 per i Cadetti B e 500 per gli Scolari.

A Presentarsi per primi al traguardo gli italiani Henri Aymonod – Enrico Loss che, dopo una gara sempre al comando, avevano rischiato il successo nella discesa finale. Per loro primo posto di giornata in 1h07’46” e per Aymonod seconda vittoria juniores in due edizioni della Patrouille Jeunes. Secondo posto assoluto in 1h17’20” per la coppia Marc Jenny – Simon Remy, mentre terzi si sono piazzati Christina Kjetill – Daina Milan. Al femminile, a salire sul gradino più alto sono state  Joelle Mayoraz – Géraldine Membrez in 2h02’02”. Seconde Céline Gauye – Julie Bovier, Terze Mathilde Rossier – Sandrine Florey.

In gara cadetti due percorsi: A e B. Il primo con il medesimo dislivello degli junior, il secondo con 600 m di salita. In quello più duro hanno vinto Léo Besson – Aurélien Gay e Valentine Moret – Margaux – Bapst. Su quello da 600m la coppia più forte è stata la squadra in rosa composta da Valentine Gallaz – Caroline Ulrich. Secondo posto e primo maschile per Lévy Loye – Pierre Anold.

Applausi anche per le équipe di scolari tra le quali hanno primeggiato Martin Bérnard – Matis. Messa in archivio gara giovani ora sale la tensione in vista della finale di La Grande Course con partenza prime squadre domani sera alle 22 e arrivo delle migliori équipe nel cuore di Verbier nella tarda mattinata di sabato    

PDGJ 2016 01
PDGJ 2016 02
PDGJ 2016 03
PDGJ 2016 04







Technical Sponsor
Buff Comina Architecture  International Ski Mountaineering Federation



Copyright © 2019 La Grande Course - Privacy