Compra la Carta

€ 30,00
Compra la Carta Jeunes

€ 10,00
Grande Course video spot
Grande Course video spot
Youtube Channel

Di nuovo vincitori del circuito scialpinistico più bello. Vi sono gare mitiche, gare che sanno stregare gli atleti, il popolo dello skialp e tutti coloro che amano il mondo della montagna. Queste sono le gare di La Grande Course, questo è il Mezzalama che ha calato il sipario sul circuito 2015. Per questi appuntamenti mitici ti alleni un anno intero.

Per questi appuntamenti mitici ti alzi nel cuore della notte, metti le pelli, sfidi le intemperie e sali in quota a tifare i tuoi beniamini. Poco in porta se il meteo è instabile. Poco importa se in partenza piove a dirotto o in vetta impazza la tormenta. Per queste gare bisogna partire. In campo vi sono, campioni, amici, eroi che si sono messi in gioco indossando un pettorale per affrontare qualcosa come 45 chilometri con salite per 3500 metri di dislivello.  Poi quando il meteo ti grazia regalandoti scorci d’alta quota mozzafiato, allora realizzi che ne è valsa davvero la pena.   

Tanto freddo, tanto sole, neve da urlo e grandi emozioni. Come quelle che ci hanno regalato i ragazzi del Centro Sportivo Esercito di Courmayeur Matteo Eydallin (terzo successo al Mezzalama), Michele Boscacci e  Damiano Lenzi. Vittoria a sorpresa tra le donne del team esordiente di Emelie Forsberg (Svezia), Axelle Mollaret (Francia) e Jennifer Fiechter (Svizzera) che hanno tallonato le favorite Laetitia Roux (Francia), Mireia Mirò Varela (Spagna) e Severine Pont Combe (Svizzera) per poi superarle sul Naso del Lyskamm. Quasi 800 gli atleti in gara, per 260 cordate di 22 nazioni. Dodici i team femminili.

Classifica Grande Course Maschile

Classifica Grande Course Femminile

mezzalama2
mezzalama1

Un finale da copertina per la prima edizione di La Grande Course Jeunes vinta dai cadetti Marco Cunaccia, Elisa Pedrolini e dagli junior Enrico Loss – Debora Contrio. Il loro sorriso e di tutti i finisher 2015 sono il migliore successo cui si potesse ambire. Numeri alla mano questa prima edizione ha visto partecipare qualcosa come 165 giovani atleti. Il presente e il futuro dello skialp ha cominciato la stagione  a fine novembre nella suggestiva location del Passo del Tonale. Al fianco di
affermati campioni è poi stata la volta della magica esperienza transalpina nella patria dello skialp. Gran finale quello di sabato con un primo Mezzalama che sarà un ricordo indelebile nella memoria di chi ha indossato un pettorale e ha avuto la fortuna di correre in uno scenario… unico.

Complice lo slittamento della maratona dei ghiacciai che, meteo permettendo verrà recuperata il 2 maggio, assoluti protagonisti di questo ultimo week end di aprile sono state le 20 squadre junior e cadetti che sono entrati nella storia della gara valdostana e dello scialpinismo correndo la prima edizione del Mezzalama Giovani.

Per loro è stato disegnato un percorso tecnico e spettacolare nella zona del Canalino dell’Aquila. Per quanto riguarda la classifica di gara a incidere il loro nome nell’albo d’oro sono stati Erik Pettavino - Enrico Cognein & Deborah Chiarello e Marianne Fatton tra gli junior e Sébastien - Fabien Guichardaz & Giorgia Felicetti e Melanie Ploner tra i cadetti.

Ora per le giovani leve dello skialp è tempo di meritate vacanze, di MTB, di corse in montagna, ma non appena le temperature torneranno a calare  e le montagne ad imbiancarsi noi saremo lì ad aspettarli con un altro inverno di grandi gare, un altro inverno di La Grande Course.

Clicca qui per vedere le classifiche finali di La Grande Course Jeunes

mezzalama jeunes

La sportiva
Fontina DOP Valle d'Aosta
Comina Bureaux d'architecture Comina
Adamello Ski Raid
12/04/2015
Pierra Menta
11-14/03/2015
Trofeo Mezzalama
25/04/2015
Altitoy-Ternua
27-28/02/2016
Millet Tour du Rutor Extreme
1-2-3/04/2016
Patrouille des Glaciers
23/04/2016