Compra la Carta

€ 30,00
Compra la Carta Jeunes

€ 10,00
Grande Course video spot
Grande Course video spot
Youtube Channel

Adriano Favre: «Le previsioni meteo sono piuttosto chiare e avendo una situazione di brutto tempo durante tutto il prossimo weekend, siamo costretti a posticipare la partenza del Mezzalama al 1 maggio». E’ invece confermata la gara riservata ai giovani di venerdì mattina.

La conferma è arrivata poco prima delle ore 13 quando a Gressoney si è conclusa la riunione operativa per decidere se far disputare o meno il Trofeo Mezzalama nella sua data originale il 25 aprile.
«Questa mattina - ha annunciato Adriano Favre direttore tecnico del Mezzalama - abbiamo studiato insieme a Luca Mercalli i modelli aggiornati sulle previsioni meteorologiche per il prossimo fine settimana. Purtroppo la situazione che si presenterà sia sabato sia domenica sul gruppo del Monte Rosa non lascia spazio ad altre decisioni se non quella di posticipare la partenza del Trofeo al 1 maggio. Con un percorso così tecnico e impegnativo che si sviluppa per buona parte sopra i 4000 metri di quota non possiamo permetterci che 300 pattuglie partano con l’incognita di un peggioramento repentino delle condizioni meteo. Anche in questo caso dobbiamo pensare prima di tutto alla sicurezza degli atleti e degli addetti che lavoreranno in quota per tutta la durata della gara».
Per quanto riguarda la gara riservata ai giovani Favre ha confermato che venerdì si correrà regolarmente nella zona del canalino dell’Aquila.

Oggi sui camminamenti della Grande Guerra 350 squadre da due elementi si sono sfidate  su un tracciato tanto duro, quanto spettacolare che prevedeva 43km  e 4000m di dislivello positivo. Tantissimo pubblico, una giornata da favola,  una location mozzafiato come ghiacciaio Presena e una starting list da brivido sono il mix vincente di una gara che piace.
A vincere sempre loro, i vincitori della Pierra Menta e dominatori de La Grande Course Damiano Lenzi – Matteo Eydallin, Laetitia Roux – Mireia Mirò. Sul podio con loro sono saliti anche Michele Boscacci - Robert Antonioli, Martin Anthamatten - Anton Palzer, Emelie Forsberg - Axelle Mollaret Elena Nicolini - Katia Tomatis.
Ma oggi ha vinto lo scialpinismo. Uno sport che entusiasma il pubblico e avvicina le persone alla montagna. Chi ha vissuto in prima persona questa edizione difficilmente potrà dimenticare le grandi emozioni che questi 700 eroi ci hanno saputo regalare. Ora, giusto il tempo di recuperare le energie e il 25 aprile sarà nuovamente spettacolo di quelli con la “S” maiuscola con il Trofeo Mezzalama. 

Foto Adamello Ski Raid


La sportiva
Fontina DOP Valle d'Aosta
Comina Bureaux d'architecture Comina
Adamello Ski Raid
12/04/2015
Pierra Menta
11-14/03/2015
Trofeo Mezzalama
25/04/2015
Altitoy-Ternua
27-28/02/2016
Millet Tour du Rutor Extreme
1-2-3/04/2016
Patrouille des Glaciers
23/04/2016