Compra la Carta

€ 30,00
Compra la Carta Jeunes

€ 10,00
Grande Course video spot
Youtube Channel
       
           
Pierra Menta
8-11/03/2017
14-17/03/2018
Adamello Ski Raid
02/04/2017
Trofeo Mezzalama
22/04/2017
Altitoy-Ternua
3-4/03/2018
Millet Tour du Rutor Extreme
23-24-25/03/2018
Patrouille des Glaciers
19/04/2018
16-22/04/2018
           

A calare il sipario sulla stagione 2017 un Trofeo Mezzalama ricco di colpi di scena sia al maschile, sia la femminile.  Al traguardo, dopo una lunga serie di sorpassi e colpi di scena,  successo per gli alpini Michele Boscacci – Matteo Eydallin – Damiano Lenzi e per la squadra composta dalla francese Laetitia Roux, dalla svedese Emelie Forsberg e dalla svizzera Jennifer Fiechter.  
 
All’alba nel centro di Cervinia, le 297 equipe da tre elementi sono partite accompagnate dai fuochi d’artificio e dalla fanfara dei bersaglieri della Val d’Ossola. Da affrontare vi erano 37km e più di 3000m di dislivello positivo con passaggi sopra i 4000m di quota su cime mitiche come Castore e naso del Lyskamn. Alla maratona dei ghiacciai doveva essere bagarre e bagarre è stata per la gioia dei migliaia di spettatori che a tarda notte si sono alzati per seguire questa epica sfida e per tutti gli appassionati che hanno seguito la diretta streaming comodamente da casa.
 
A provare a rimescolare le carte in tavola ci hanno pensato Kilian Jornet, Werner Marti e Martin Anthamatten. Gli azzurri dell’Esercito, Damiano Lenzi, Michele Boscacci e Matteo Eydallin, hanno dovuto faticare più del previsto prima di passarli sull’ultima discesa e tagliare vittoriosi il traguardo in 4h18’50”, con 2’18” di vantaggio sul team svizzero-catalano. Classifica alla mano questo è il quarto Mezzalama vinto da Eydallin, il terzo da Lenzi e il secondo dal più giovane Boscacci.
 
 
A mettere il sigillo su una terza posizione mai in discussione William Boffelli, Pietro Lanfranchi e Jakob Herrmann a 12’33”. Quarti Nadir Maguet, Manfred Reichegger e Robert Antonioli, quinti Valentin Favre, Filippo Barazzuol e Alexis Sévennec.
 
Finale dolce amaro nella gara in rosa per il terzetto Katia Tomatis, Alba De Silvestro e Axelle Mollaret che hanno tenuto la testa della corsa  sino all’ultima picchiata verso Gressoney prima di essere passate da Jennifer Fiechter, Emelie Forsberg e Laetitia Roux. Per le vincitrici 2017 finish time di 5h37’49”. A 2’12” le due azzurre con la francese Mollaret. Terze le sorelle Annie – Katrine Bieler in team con la friulana Dimitra Teocharis. 

Alta montagna, ripidi canalini, ramponi ai piedi. Un piccolo assaggio della Maratona dei Ghiacciai per le giovani leve dello scialpinismo. Questa mattina, nei pressi della stazione della cabinovia di Cime Bianche a Breuil-Cervinia è partita la seconda edizione del Mezzalama Jeunes, gara riservata alle categorie Junior e Cadetti valevole come prova del circuito La Grande Course Jeunes. Il tracciato, disegnato da François Cazzanelli e da Stefano Stradelli, e supervisionato dal direttore tecnico del Trofeo Mezzalama Adriano Favre, prevedeva, per la categoria Junior M, un dislivello positivo di 1000 metri diluito su tre salite con tre tratti da affrontare a piedi con gli sci nello zaino. I Cadetti M/F e le Junior F hanno invece affrontato un tracciato più breve con 880 metri..
 
Sébastien e Fabien Guichardaz, nella categoria Junior, hanno mantenuto i pronostici della vigilia vincendo con il tempo di 1:23’56’’. Alle loro spalle il team francese composto da Ciferman Esteban e Bastien Flammier e il Team Oropa di Lorenzo Bozino e Gabriele Gazzetto. Tra le Junior sono le francesi Ceelia Perillat Pessey e Marie Pollet-Villard a dominare fermando il tempo in 1:25’04. In seconda posizione di sono classificate le italiane Giorgia Feliciti e Melanie Ploner, mentre Francesca Zucco e Olesia Ronzon salgono sul terzo gradino del podio. Nella categoria Cadette vincono Aurelie Avanturier e Anna Folini con il tempo di 1:50’45’’. Nella gara Cadetti sono Matteo Sostizzo e Mattia Tanara a vincere davanti ad Alessandro Morandini e Pietro Festini Purlan. Il tempo dei vincitori è 1:16’02’’. Il podio è completato dal team di Albert Gontier e di Alessandro Mantega.

Come due anni fa, il Trofeo Mezzalama, ultima prova stagionale del Circuito La Grande Course, sarà in diretta streaming. Dopo lo straordinario successo della passata edizione, con oltre 53.000 persone collegate da più di 100 diversi Paesi, Adriano Favre e il suo staff hanno nuovamente confermato il live gara  sui canali ufficiali della manifestazione:

Sito http://www.trofeomezzalama.it
Canale YouTube https://www.youtube.com/c/TrofeoMezzalamaVDA
Pagina Facebook https://www.facebook.com/TrofeoMezzalama
 
Non solo, anche una quindicina di siti web specializzati in sport di montagna, mondo outdoor hanno accolto con entusiasmo la proposta di ospitare la diretta web della XXI edizione del Trofeo. Il racconto inizierà il 22 aprile alle 8.30 del mattino con il commento di Silvano Gadin, telecronista di Eurosport e voce ufficiale di tutte le tappe de La Grande Course.

 

Come nel 2015, il Trofeo Mezzalama sarà anche tappa di La Grande Course Jeunes con tracciati dedicati e una giornata  interamente riservata alle giovani leve. Una giornata nella quale i riflettori saranno interamente puntati sui campioni di domani.   Il Mezzalama Jeunes sarà una gara molto tecnica e spettacolare che si svilupperà tra i 2800 metri e i 3500 metri di quota con partenza da Cime Bianche-Laghi sino a toccare i 3480 metri di quota di Plateau Rosà. Il percorso, interamente fuoripista, prevede vari cambi d’assetto e alcuni tratti tecnici, come il canale del Theodulo da affrontare a piedi, ramponi calzati e con gli sci sullo zaino. I ragazzi delle categorie Cadetti e Junior potranno quindi avere un primo assaggio delle caratteristiche che rendono il Trofeo Mezzalama speciale.
Maggiori info su: http://www.trofeomezzalama.it/mezzalama-jeunes

 

 

 


La sportiva
Comina Bureaux d'architecture Comina