ITA | FRA | ENG
NEWS



11 aprile 2021


Adamelloskiraid, buona la terza..


Seconda vittoria straniera nella seppur giovane storia dell’Adamello Ski Raid. E come nel 2013 uno dei protagonisti è lo stesso, ovvero il 37enne francese di Arêches-Beaufort Bon Mardion, in questa occasione in coppia con l’austriaco Jacob Herrmann, 33enne di Werfenweng. Erano i favoriti della vigilia ed hanno mantenuto il pronostico, mentre in campo femminile, come preventivato, si è imposto il team valtellinese del Centro Sportivo Esercito composto dalle giovani Giulia Murada e Giulia Compagnoni. Un’edizione formidabile, come le precedenti sei, su un percorso inedito, dall'alto tasso adrenalinico, che prevedeva 34 km e 3180 metri di dislivello per la sfida maschile, quindi 30 km e 2560 metri di dislivello per la competizione rosa.
William Bon Mardion ed Jakob Herrmann hanno fatto l’andatura sin dalla prima ascesa verso il Passo Tonale e per gli avversarsi non c’è stato nulla da fare. Il team franco austriaco ha chiuso con il tempo di 3h41’57”, precedendo di 10 minuti e 5 secondi gli svizzeri Werner Marti e Martin Anthamatten e di 13 minuti gli austriaci Christian Hoffmann e Paul Verbnjak.  Senza storia pure la sfida al femminile, con le favorite Giulia Murada e Giulia Compagnoni, sempre a fare l’andatura e a gestire il vantaggio sulle inseguitrici, dimostrando un buon feeling nonostante la giovane età di entrambe e la prima esperienza con lo stesso pettorale. Le due portacolori del Centro sportivo Esercito hanno concluso con il tempo di 4h11’40”, precedendo di 4 minuti la coppia mista formata dalla francese Lorna Bonnel e dalla slovacca Marianna Jagercikova. E sul terzo gradino del podio grande gioia per le due atlete di casa Corinna Ghirardi e Bianca Balzarini, alfiere della società organizzatrice Adamello Ski team, e capaci di mettersi al collo il bronzo di giornata..     Se per l'Adamello Skiraid l'appuntamento è fissato ad aprile 2023, le giubbe arancio di Alessandro Mottinelli torneranno in campo a dicembre per la coppa del mondo, ma il grande sogno ora è a cinque cerchi... 

Maurizio Torri EOSR9297
Maurizio Torri MT5D8180
Maurizio Torri EOSR8230
Maurizio Torri EOSR8115







Technical Sponsor
Buff Comina Architecture  International Ski Mountaineering Federation



Copyright © 2019 La Grande Course - Privacy