Adamello Ski Raid atto quinto

Oggi sui camminamenti della Grande Guerra 350 squadre da due elementi si sono sfidate  su un tracciato tanto duro, quanto spettacolare che prevedeva 43km  e 4000m di dislivello positivo. Tantissimo pubblico, una giornata da favola,  una location mozzafiato come ghiacciaio Presena e una starting list da brivido sono il mix vincente di una gara che piace.
A vincere sempre loro, i vincitori della Pierra Menta e dominatori de La Grande Course Damiano Lenzi – Matteo Eydallin, Laetitia Roux – Mireia Mirò. Sul podio con loro sono saliti anche Michele Boscacci - Robert Antonioli, Martin Anthamatten - Anton Palzer, Emelie Forsberg - Axelle Mollaret Elena Nicolini - Katia Tomatis.
Ma oggi ha vinto lo scialpinismo. Uno sport che entusiasma il pubblico e avvicina le persone alla montagna. Chi ha vissuto in prima persona questa edizione difficilmente potrà dimenticare le grandi emozioni che questi 700 eroi ci hanno saputo regalare. Ora, giusto il tempo di recuperare le energie e il 25 aprile sarà nuovamente spettacolo di quelli con la “S” maiuscola con il Trofeo Mezzalama. 

Foto Adamello Ski Raid